Ubiquity, commandline power applicato a Firefox

Chi conosce Enso apprezzerà sicuramente Ubiquity, che altro non è che Enso applicato a Firefox :-) , , in altre parole un metodo di unire la potenza della riga di comando nelle applicazioni ad interfaccia grafica, nello specifico Firefox. L’estensione è stata presentata nell’incontro che si è tenuto venerdì 11 luglio a Roma dal suo geniale creatore: Aza Raskin, ora è disponibile per tutti coloro che vogliano provarla :-) . Badate bene che questa deve essere considerata una versione alpha, quindi non aspettatevi che tutto funzioni !

Installazione

Esistono due modi per installare l’estensione, il primo è quello indicato nel file README e necessita sia presente Python sul proprio computer. Da riga dei comandi (con PATH e posizione corretti):

C:\Programmi\ubiquity>python manage.py install

Se tutto va a buon fine l’estensione verrà installata nel profilo di Firefox attualmente in uso. (consiglio di farlo a Firefox chiuso).

Il secondo metodo è quello di creare un file XPI della sottocartella ubiquity (quella in cui trovate il file chrome.manifest) e procedere alla sua installazione nel modo classico. Supponendo che il file ubiquity_xxx sia stato scaricato sul Desktop, con questa serie di comandi ci dovreste riuscire: (nel PATH ci deve essere la cartella di 7-zip e Firefox, ovviamente)

C:\Desktop> 7z x ubiquity_xxx.zip
C:\Desktop> cd ubiquity_xxx\ubiquity
C:\Desktop\ubiquity_xxx\ubiquity\> 7z a -tzip ubiquity.xpi
C:\Desktop\ubiquity_xxx\ubiquity\> firefox ubiquity.xpi

Sembra complicato ma non lo è, è più complicato da scrivere che da fare, assicuro che ci ho messo meno a creare il file XPI che non a scrivere la procedura :-P .Traducendo: decomprimete l’archivio e ricomprimete la sola cartella ubiquity in un file ZIP, quindi installatelo come se fosse un’estensione. Il motivo per cui non allego il file è che il progetto è in fervente attività ed i file relativi all’estensione sono aggiornati giornalmente, quindi la mia versione potrebbe già essere vecchia e non riportare le nuove modifiche (io l’ho installata due volte finora).

Primi passi con Ubiquity

Se volete potete effettuare il test preliminare per verificare che Ubiquity sia stata installata e funzioni correttamente. Al momento vengono eseguiti con successo 10 test su 11, nonostante uno venga fallito l’estensione è comunque usabile.

Eseguito il test, il punto di partenza è la pagina di help in cui si trovano i collegamenti alla lista dei comandi e all’editor interno di ubiquity. L’help viene raggiunto digitando about:ubiquity nella barra degli indirizzi e dando invio (like about:config).

pagina di aiuto raggiungibile digitando about:ubiquity

Data una rapida occhiata ai comandi vediamo di fare qualche prova del funzionamento di ubiquity (a me non tutti i comandi funzionano correttamente, ma per la release sono sicuro che non ci saranno problemi :-) ).

1+1+2+3+5+8+13+21
Questa frase è in italiano, o no ?

Selezionare la prima riga (in Firefox 3 basta fare triplo clic), premere CTRL-Spazio (ALT-Spazio su Mac) e digitare calculate e dare invio.

Comando calculate in ubiquity

Ora date un’occhiata al testo che era stato selezionato. Se volete finire la sequenza di Fibonacci, selezionate gli ultimi due numeri e ripetete la procedura. Ora selezionate la seconda riga e digitate translate to english nella barra dei comandi di Ubiquity (CTRL-spazio).

comando translate to english in ubiquity

Perfetto, ora guardate la riga che era stata selezionata :-) . Ultimo esempio, se avete FoxyTunes installata – e c’è chi l’ha installata per la prima volta solo per questo :-P – digitate play song in Ubiquity e ammirate il risultato.

Comando play song in Ubiquity

Un passo avanti

Vediamo (very simple code) come creare un comando personalizzato da usare in Ubiquity. Premere CTRL-Spazio ed eseguite il comando editor. Ora inserite il codice riportato qui di seguito nel box di testo che appare:

function decrautize(expr) {
    expr=expr.replace(/\bnn\b/g,"non");
    expr=expr.replace(/\bcm\b/g,"come");
    expr=expr.replace(/\bsn\b/g,"sono");
    expr=expr.replace(/qst/g,"questo");
    expr=expr.replace(/cmq/g,"comunque");
    expr=expr.replace(/grz/g,"grazie");
    expr=expr.replace(/\bx\b/g,"per");
    expr=expr.replace(/kk/g,"cc");
    expr=expr.replace(/k([ieèé]+)/g,"ch$1");
    expr=expr.replace(/k([aeoàù]+)/g,"c$1");
    expr=expr.replace(/xc/g,"perc");
 expr=expr.replace(/\?+/g,"?");
 expr=expr.replace(/\!+/g,"!");
      setTextSelection(expr );
    }
    
    function cmd_decrautize() {
      useSelectionOrPrompt("Enter expression:", decrautize);
    }

(questo vorrei renderlo disponibile anche come bookmarklet, ma al momento ho dei problemi che non riesco a risolvere)

Perfetto, ora cercatevi da qualche parte uno di quei schifosi messaggi pieni di k e x, selezionatelo e richiamate Ubiquity dando il comando decrautize. Il risultato dovrebbe essere una rozza traduzione in italiano del k-linguaggio :-P

Conclusioni

In effetti, al momento quello che si può fare con ubiquity lo si può fare benissimo indicizzando opportunamente i bookmarklet o creando bookmarklet multi parametrici (cosa che ho sempre fatto e – da quando l’ho scoperta – quella che mi ha fatto scegliere definitivamente Firefox :-) ),

immaginate però cosa potrebbe diventare questa estensione se venisse aggiunto l’autocompletamento. Con un piccolo esempio si capisce meglio :-) . Ora per tradurre una parte del testo è necessario selezionare il testo e digitare translate to english, se qualcuno dice che non è così immediata la cosa gliene dò atto, supponiamo però che venga aggiunto l’autocompletamento. Bene, con l’autocompletamento ci si può aspettare una cosa del genere: invece di digitare translate to italian , si digiterà t e si vedranno una serie di opzioni (ad esempio: translate, text, tool), si selezionerà translate e si vedrà una lista di lingue in cui tradurre il testo, insomma il comando sarà richiamabile digitando tr/it (o una cosa del genere), e soprattutto non si dovrà tenere nulla a memoria.

E’ anche auspicabile che si possa digitare tabs e selezionare (via autocompletamento) le schede aperte per poterle visualizzare (like iswitchb-tabs), o navigare fra i vari menu di Firefox (figata) potendo così togliere la barra dei menu e guadagnare una preziosa riga per la visualizzazione della pagina :-)

Nota a margine: meglio JQuery che Mootools è d’accordo anche WP :-P
Nota a margine numero 2: ricordarsi di scaricare il tema Hemingway:

Link di approfondimento:
Ubiquitous Interfaces, Ubiquitous Functionality
Link per il download di Ubiquity
Gruppo di discussione (io sul server nttp di Mozilla non lo trovo)
Mondozilla: Incontro a Roma con Aza Raskin
Mozilla Labs: The graphical keyboard user interface

Technorati Tags: , , ,

16 Responses to “Ubiquity, commandline power applicato a Firefox”


  • Mozilla Firefox 3.0.1 Windows XP

    Se qualcuno legge questo articolo e non riesce a far funzionare il codice riportato sopra, potrebbe essere dovuto al fatto che nelle ultime build di Ubiquity è stata modificata la sintassi per la creazione di un nuovo comando, rendendola molto più semplice e pure intuitiva, a discapito del codice riportato qui :-P .

    Io non sto qui a modificare questo post per aggiornarlo man mano a seconda delle nuove specifiche richieste da Ubiquity, anche perchè l’estensione è in alpha stage.
    Però gli script è possibile li tenga aggiornati, quindi guardate qui:
    http://share.foxmarks.com/folder/bookmarks/xZrgQ4DyUu

    oppure nella Wiki Mozilla coi comandi (il link è riportato fra quelli della pagina iniziale di Ubiquity).
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    Ciao Sandro

    stavo cercando una discussione che non trovo quindi faccio prima a chiedertelo: qual’era il software simile ad Ubiquity che usavi come app launcher ? Per quanto mi sforzi non riesco davvero a ricordarlo…

    ciao e a presto :)

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Ciao Engelium,
    mi fa piacere risentirti ho anche visto il tuo ultimo articolo su Avatar, però aspetto qualcosa su Opera e argomenti correlati :-)
    quello simile a Ubiquity è questo:
    http://humanized.com/enso/

    anche se lo uso ancora, ti consiglio questo come app launcher:
    http://www.1space.dk/executor/index.html

    Enso ha probabilmente più potenzialità, però Executor è più veloce e come app launcher è pure meglio.
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    OK grazie mille… a questo punto allora provo prima il secondo e vediamo se riesco così a sbarazzarmi dell’ormai affollatissimo RocketDock

    però aspetto qualcosa su Opera e argomenti correlati

    Ne avrei parecchi da scrivere o finire ma per adesso mi manca quella “spinta” di un tempo (infatti anche io aggiorno ormai molto di rado)… vedremo :)

    ciaociao

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Siamo in due a cui manca la spinta :-P
    Con Executor puoi facilmente inserire delle keyword e usare anche file bat o script fatti da te (io lo uso per uploadare le immagini su Imageshack o Twitpic) o anche per killare i processi che si impallano senza aprire il task manager (ovviamente se il processo ha un nome che mi ricordo).

    Ciao

    Già che ci sono, sai se Opera ha preso una posizione ufficiale rispetto alla questione “HTML5 e codec H.264″?
    http://friendfeed.com/pseudotecnico/8664f0b9/video-freedom-and-mozilla
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows XP

    Sto provando Executor e la mia opinione al momento è dubbia… anche perchè non riesco a capire perchè certe applicazioni non me le aggiunge all’index (nonostante abbia aggiunto tutta la cartella dei programmi correttamente)… stranezza soprattutto perchè altre (nella stessa posizione) le aggiunge… mi sa che devo leggermi un po’ la guida

    Già che ci sono, sai se Opera ha preso una posizione ufficiale rispetto alla questione “HTML5 e codec H.264″?

    La stessa di Mozilla… Opera non supporterà assolutamente H.264 mentre già le ultime build della 10.5 hanno aggiunto il supporto a Theora (tramite GStremer)

    Questo è per l’appunto uno degli articoli che avrei voluto scrivere ma cercare di trattare la cosa in maniera esaustiva (ho detto decisamente no alle news ormai) mi costa uno sforzo che al momento non riesco a compiere… diciamo che va a momenti comunque (ad esempio il post su Avatar è nato ed è stato steso molto di getto in appena una ventina di minuti) quindi chissà :)

    ciao e grazie

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Grazie per le info su Opera, mi fa piacere ci sia qualcuno che la pensa come Mozilla :-)

    Che applicazioni non ti ha aggiunto?
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    parecchie… ad esempio VirtualDub, VLC, Firefox portable 3.6 (ma OK con FF portable 3.5), ecc…

    La questione stana è per l’appunto che queste applicazioni si trovano tutte nella stessa directory (D:\Programmi\* ) quindi non capisco perchè alcune si ed altre no :???:

    Ad ogni modo mi sa che proverò anche Launchy … ma dovrei approfondire di più i vantaggi/svantaggi dei vari concorrenti

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Il vantaggio di Executor rispetto a Launchy è che puoi creare delle keyword per particolari programmi, quello che a me non piaceva di Launchy è che a volte indicizzava troppe cose, ad esempio accadeva spesso che il primo suggerimento fosse il programma di unistall invece che l’applicazione vera e propria, oppure la guida dell’applicazione stessa.

    A dire il vero, io nemmeno ho fatto l’indicizzazione automatica di tutte le applicazioni, ma le ho aggiunte manualmente e poi ho salvato il file con le informazioni.

    Comunque dovrebbe indicizzarti i programmi che hanno una entry nel menu start (o una keyword impostata nel registry) non tutti gli eseguibili di D:\Programmi, almeno se non ricordo male.
    Ciao

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Qui:
    http://lifehacker.com/392569/best-application-launchers
    ne viene indicato anche un altro (FAR) che io non ho mai provato, magari poi ci dò un’occhiata e ti faccio sapere.
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    Comunque dovrebbe indicizzarti i programmi che hanno una entry nel menu start (o una keyword impostata nel registry) non tutti gli eseguibili di D:\Programmi, almeno se non ricordo male.

    no infatti quello è il percorso (dove metto fra l’altro tutte le apps portatili) che ho aggiunto io manualmente nelle opzioni ma nel menu start non c’è nessuna di queste applicazioni… e la cosa strana è appunto che alcune le indicizza mentre altre no

    Comunque al momento sto usando Launchy e mi sto rapidamente abituando… credo che poco a poco potrei anche sbarazzarmi della dock :)

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Strano che te le indicizzi, le versioni portabili non dovrebbero essere indicizzate, hai un collegamento nel desktop magari?
    VirtualDub non lo ha indicizzato neanche a me, così come altri software che non ho installato ma solo estratto da archivi ZIP.

    Launchy è stato il mio primo amore, però con Executor io mi trovo meglio, ovviamente è una questione puramente di gusto personale.
    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    Scusa forse ti sto facendo confondere :P

    Se vai nelle opzioni troverai una scheda in cui è possibile aggiungere percorsi aggiuntivi in cui indicizzare tutto quello che vuoi (in base all’estensione che decidi tu stesso)…

    Io ho appunto aggiunto quella cartella (che non è C:\Programmi ;) ) che contiene tutti i vari VirtualDub, FF portable, ecc… con il risultato però che alcune venivano indicizzate mentre altre no

    Al momento comunque ho ripiegato (dopo la fallimentare prova con Enso che non è ciò che cercavo) su Lauchy e mi trovo piuttosto bene…. finchè non avrò bisogno di funzioni aggiuntive quindi mi sa che resto con lui :)

    ciao

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Beh, io ormai lo uso da un anno e lo ho configurato a dovere quindi continuo ad usare quello, forse Launchy è più intuitivo, ha una curva di apprendimento meno ripida.

    Enso è diverso, infatti e forse, almeno inizialmente, il meno intuitivo di tutti gli app launcher, però permette di fare alcune modifiche ai testi e altre cosette che i normali app launcher non permettono.

    Ubiquity, che per ora hanno messo in stand-by e credo riprenderanno seriamente il discorso il prossimo anno, su Mac dovrebbe funzionare pure esternamente a Firefox, purtroppo mi sembra che al momento sia solo su Mac :-(

    Ciao

  • Opera 9.80 Windows Vista

    A me, giusto per restare in tema “boiate made in mozilla”, fa ridere il fatto che abbiano sprecato le proprie energie per avere Personas pronto per integrarlo in FF 3.6 mentre abbiano lasciato in secondo piano progetti sicuramente più interessanti come Ubiquity… che poi una estensione da integrare era invece Weave …. vabbè qui ci sarebbe da discutere parecchio però :D

  • Mozilla Firefox 3.5.7 Windows XP

    Sono d’accordo con te su Personas, Weave è arrivata alla 1.0 da poco, credo abbiano preferito rilasciarla prima comeversione stabile per essere testata da un maggior numero di utenti, credo verrà comunque inserita nella prossima versione di FF 4.0.
    Ciao

Leave a Reply