Thunderbird 2.0: le nuove etichette

AGGIORNAMENTO: quanto detto di seguito si riferiva alla RC1 di Mozilla Thunderbird 2.0, nella versione ufficiale è ora possibile assegnare più tag ai messaggi in fase di filtraggio.

E veniamo alla novità più interessante di Thunderbird 2.0: le etichette. Nelle vecchie versioni di Thunderbird le etichette da poter usare erano cinque, personalizzabili finché si voleva, ma sempre cinque rimanevano; nella nuova versione il numero di etichette è illimitato :-D.

Nella versione inglese è anche cambiato il loro nome da label a tag che meglio descrive il loro funzionamento. Chi ha esperienza di social bookmarking saprà sicuramente cosa sono i tag e quanto più flessibili siano delle normali etichette. E' ora possibile marcare la mail con più tag e questo faciliterà moltissimo le ricerche delle email e la loro classificazione.

Per modificare i tags (etichette), andare in Strumenti -> Opzioni -> Visualizza -> etichette:

etichette di Mozilla Thunderbird

Per taggare un messaggio si possono usare gli accesskey numerici da 1 a 9, con lo 0 vengono rimossi tutti i tags dal messaggio. Se avete impostato più di nove etichette dovrete farlo da menu contestuale.

Qui di seguito le mancanze (che forse sono dovute ad una mia svista o più semplicemente al fatto che sto usando una versione beta2 :-P) che ho trovato:

  • in fase di filtraggio delle email è possibile associare una sola etichetta per volta;
  • non c’è la possibilità di riordinare i tags;;
  • io pretenderei che si potessero visualizzare i messaggi con una determinata etichetta da quicksearch (CTRL-K) e non solo dalla ricerca vera e propria.

Ci sarebbe una quarta mancanza: non è possibile filtrare per etichetta, ma, per questo c'è un rimedio :-).

Quando si definisce la regola per un nuovo filtro andare in personalizza, quindi digitare:

X-Mozilla-Keys

Nuovo  regola personalizzata per i filtri

e salvare. Ora quando si va a selezionare una nuova regola apparirà nel menu anche "X-Mozilla-Keys". Per filtrare i messaggi a seconda della loro etichetta, scegliere:

X-Mozilla-Keys contiene nome etichetta

Dove nome etichetta è il nome della vostra etichetta scritto tutto in minuscolo.

Consiglio personale: non usate caratteri speciali nei nomi delle etichette e usate l'underscore al posto degli spazi. Al contrario di quanto mostrato nello screenshot non usate nemmeno caratteri maiuscoli.

NOTA: per le etichette definite di default usare i seguenti valori come nome_etichetta:

  • $label1 -> Importante;
  • $label2 -> Lavoro;
  • $label3 -> Personale;
  • $label4 -> Da fare;/li>
  • $label5< -> Più tardi.

A cosa serve un filtro del genere ?

Semplice, in TB 1.5 è stata inserita una regressione rispetto alle versioni 1.0, i filtri su cartelle locali vengono infatti eseguiti in fase di scaricamento della posta. Ora io mi trovavo molto meglio a eseguire manualmente i filtri dopo aver letto le email, piuttosto che trovarle sparse nelle loro cartelle di archiviazione.

Cerco di spiegarmi con un esempio altrimenti non si capisce. Io ricevo tante email di notifica dai vari forum a cui sono iscritto, tutte queste vanno in posta in arrivo e le marco come da eliminare, dopodichè ho un filtro di archiviazione fatto sotto cartelle locali così fatto:

X-Mozilla-Keys contiene da_cancellare
Stato non è nuovo

che quando eseguito, a mia discrezione, fa piazza pulita di tutte queste email. Cosa analoga per tutte le altre email che vengono sistemate negli archivi preposti. ( o meglio nei macro archivi poi da li si usano le ricerche salvate come vista per le sottocategorizzazioni dei singoli destinatari).

Vedere anche:
backup e personalizzazione delle etichette,
Utilizzare Nostalgy con le nuove etichette di TB 2.0.

8 Responses to “Thunderbird 2.0: le nuove etichette”


  • Si grazie @Andrea
    questo errore è un marchio di fabbrica 😛
    Me l'aveva corretto anche @miki64 sul forum
    Ciao

  • … io l'avevo letto ma non avevo voluto infierire…. :lol

    Off Topic:Giallooporpora, benedetto ragazzo…
    Perché non hai ancora messo nella colonna di destra l'ordine dei topic nei quali appaiono le discussioni recenti, simile a quanto c'è sul blog dello Pseudotecnico?
    Possibile che una cosa così pratica non ti piaccia?

  • Qui (accessibili dal link Ultimi commenti) ci sono gli ultimi commenti, però coComment non traccia correttamente alcuni dati, come per esempio il nome di chi commenta.
    L'avevo inserito nella sidebar ma è diventava troppo invadente.

    Se vuoi ho attivato la visualizzazione degli ultimi commenti usando la funzione interna di SPB, che però non mi piace 😛

    SPB ha un modo barbaro di gestire i commenti, infatti anche coComment non riesce a capirci nulla, in pratica riusa il template delle notizie e tratta i commenti come notizie vere e proprie rendendone difficoltoso il tracking.
    La miglior cosa che si può fare è mostrare gli ultimi commenti nel blog usando la funzione interna (che non è un granché).
    Ciao

  • Sì, non è granché.
    Grazie, comunque. 😀

  • Ciao, GialloPorpora!
    Sono da poco tornato e devo ancora leggere tutte le cose interessanti che hai scritto nei post precedenti. Rimedierò presto 😛 .
    Avevo provato una vecchia RC o forse era una beta di TB2. Sapresti dirmi dove si trova la versione 2 più recente? Spero tu non l'abbia già detto, ma la versione finale 2.0 quando esce? E' da un sacco che la sto aspettando. Grazie!

    Ciao

  • Ciao @sleeping,
    ben tornato dalla Grecia
    spero ti sia divertito 🙂
    Credo la 2.0 esca a giorni è per quello che ho iniziato a scrivere qualcosa sulla nuova versione 🙂

    Quando esce faccio un post con quello che manca (a dire il vero poca roba).
    In giro c'è la pre release ma meglio aspettare la versione ufficiale 🙂
    Ciao

Leave a Reply