Lunga vita e prosperità per Thunderbird

Ecco una bella notizia :-). Mozilla rilancia con forza il suo impegno per lo sviluppo di un client di posta lanciando e finanziando un nuovo progetto che si baserà sull'attuale codice di Thunderbird. Il progetto verrà coordinato da David Ascherche fra le altre cose è direttore della Python Software Foundation.
La notizia potete leggerla in inglese sul blog di Mitchel Baker o in italiano su pseudotecnico blog:

MOUNTAIN VIEW, CALIFORNIA – 17 Settembre 2007 – Mozilla ha presentato oggi un nuovo progetto per stimolare l?innovazione nel campo della posta elettronica e delle comunicazioni su Internet. Mozilla ha pianificato lo sviluppo di un nuovo software di comunicazione basato sul codice e sul marchio di Thunderbird. Questa nuova iniziativa ha inoltre lo scopo di far crescere una solida comunità di sviluppatori, in modo da rendere possibile futuri miglioramenti attraverso il processo di sviluppo Open Source e fondato sulla comunità, filosofia alla base del browser web Firefox.

Speriamo sia la volta buona che migliorino le funzionalità di newsreader di Thunderbird. Si lo so, Thunderbird è sopratutto un client di posta prestato ai newsgroup ma, proprio fra gli utenti di usenet si trova un bacino di utenza abbastanza orientato all'utilizzo di questa forma di comunicazione. Già riuscire ad avere una cartella virtuale in cui vengano raccolte tutte le risposte alle discussioni marcate con Watched sarebbe un enorme passo avanti.

Chiudo con un consiglio, Thunderbird ha una Start page, secondo me, bisognerebbe farla ad immagine e somiglianza di quella di Firefox, o almeno aggiungerci un bel form di ricerca che sputi fuori un "&client=thunderbird" (o qualcosa del genere), così magari qualche soldino in più arriva :-P, sicuramente non tanti quanti ne prende Firefox ma, poco è meglio di nulla.

9 Responses to “Lunga vita e prosperità per Thunderbird”


  • Sono contento perché trovo Thunderbird migliore di altri diretti concorrenti.
    Da qui a utilizzarlo per leggere i newsgroup ce ne corre…..

    Una domanda: Tb è il client preferito dai Vulcaniani? 🙂


  • Speriamo sia la volta buona che migliorino le funzionalità di newsreader di Thunderbird.

    Speriamo davvero, anche se tornare indietro da quello che uso adesso sarà molto molto difficile 😛

  • Cioè questo:

    MesNews/1.06.00.00-it

    Mai provato, però ora che ho sottoscritto quattro/cinque newsgroup devo dire che mi accorgo dei limiti di TB :-P.
    E si che gli sviluppatori di Mozilla si aggiornano sui newsgroup, non so davvero come facciano a capirsi 😛

  • @godai71,
    diciamo che io seguivo fino a poco tempo fa due gruppi e TB bastava. Ora ne ho aggiunto qualche altro e capisco che è insufficiente.
    Non mi dispiacerebbe usare un'unica applicazione per leggere la posta e seguire i gruppi di discussione. Ora ho scaricato Pam e 40Tude Dialog e vedo con quale dei due mi trovo meglio.

    Credo di si 🙂


  • MesNews/1.06.00.00-it

    Esatto, sono bastate poche ore per convincermi ad abbandonare TB per i NG.
    Per adesso gli unici difetti che ho riscontrato sono:
    1 – Se ho attivo lo script di scaricamento automatico su Hamster e avvio MesNews dopo poco il criceto si impalla
    2 – Non è openSource
    3 – Non esiste una versione per Linux e non gira neppure sotto Wine (anche se si avvia e si possono navigare i menù).

  • Spero ora che alle parole seguano i fatti.

  • @Willy,
    40Tude dialog mi sembra buono anche se è fin troppo personalizzabile, devo farci un po' di pratica.
    Pam mi sembra più essenziale anche se non ho dato un'occhiata approfondita.

    @miki64,
    beh mi sembra che abbiano già iniziato: 3 milioni di finanziamento non è male .-P
    Ciao

  • doskey ps2txt=gswin32c.exe "-r72 -dNODISPLAY -dFIXEDMEDIA -dDELAYBIND -dWRITESYSTEMDICT -q -PAUSE" $1

    Cos'è sta roba alla fine del post? Dopo le parole chiave.

  • Un mio pasticcio col copia/incolla. Quando mi sono accorto di aver scritto male il nome del CEO di FF nei tag, ho modificato il post e devo aver copiato anche quello che c'era in precedenza sulla pagina dell'editor.
    Grazie 🙂

Leave a Reply