Limitare il consumo di memoria di Firefox

C’è molta gente che si è lamentata dell’eccessivo consumo di memoria di Firefox 1.5, vediamo come diminuire la quantità di memoria RAM utilizzata lavorando su alcune variabili di configurazione.

  • Nelle versioni 1.5 di Firefox è stato introdotto un sistema di salvataggio delle pagine visitate per facilitare la navigazione avanti e indietro questo però, soprattutto con molte tab aperte, può portare a consumi di memoria molto elevati. Per cambiare questa impostazione “nascosta” andiamo sulla barra degli indirizzi e digitiamo: about:config, quindi cerchiamo la chiave browser.sessionhistory.max_total_viewers e impostiamo tale variabile a 0 o con un qualsiasi numero intero che rappresenterà il numero di pagine salvate in memoria. Il valore di default è -1, che regola il numero delle pagine memorizzate in base alla RAM installata. Nello specifico:
    • 32MB –> 0;
    • 64MB ->1;
    • 128MB -> 2;
    • 256MB -> 3;
    • 512MB -> 5;
    • per valori di RAM superiori a 1 GB il valore prefissato è 8.
  • Impostare un valore predefinito di memoria per la cache, per farlo sempre nella finestra di about:config, assicurarsi che la preferenza browser.cache.memory.enable sia impostata a true e creare (se non esiste) una nuova variabile di nome browser.cache.memory.capacity ed impostare un valore numerico tenendo conto dei seguenti valori consigliati:
    • 256 MB di RAM – Impostare il valore a 10240
    • 512 MB di RAM – impostare il valore a 14336
    • 1 GB di RAM – impostare il valore a 18432

    NOTA: Firefox 2.0 utilizza di default questi valori “ottimizzati”.

  • Sempre nella finestra di about:config creare una nuova variabile booleana chiamata config.trim_on_minimize ed impostare il suo valore a true. Questo limiterà il consumo di memoria quando Firefox è minimizzato a icona
    NOTA: Su alcune particolari configurazioni di sistema l’impostazione di questa preferenza a true può causare problemi come l’impossibilità di minimizzare Firefox ad icona ma anche dei veri e propri crash dell’applicazione. Si noti inoltre che ha effetto solo su sistemi Windows

Qui aggiungo le righe di codice da aggiungere al file user.js per ottenere lo stesso risultato senza operare con about:config:

user_pref("browser.sessionhistory.max_total_viewers",0);
user_pref("browser.cache.memory.enable",true);
user_pref("browser.cache.memory.capacity",14336);
user_pref("config.trim_on_minimize", true);

Ci sono inoltre altre precauzioni che si possono tenere per evitare che Firefox occupi troppe risorse:

  • evitare di installare troppe estensioni e fare molta attenzione a quelle che si utilizzano, molte potrebbero essere loro stesse la causa dei memory leak;
  • ricordarsi di fare un po’ di pulizia resettando cache e cronologia;
  • evitare (se non strettamente necessario) di navigare su siti che fanno eccessivo uso di banner in Flash o al limite rimuoverli con Adblock./li>

AGGIORNAMENTO: Molte delle preferenze descritte in questo post sono già applicate alle versioni di Firefox superiori alla 2.0, a questo si aggiunga che l’attuale versione di Firefox (3.0) ha risolto moltissimi dei problemi di consumo di memoria RAM qui descritti.

Un’altra preferenza che può essere impostata per diminuire la memoria utilizzata è:

browser.sessionstore.max_tabs_und

Questa preferenza regola il numero di schede chiuse che possono essere ripristinate mediante >em>CTRL-SHIFT-T. Visto che tali schede vengono salvate con relativa cronologia è possibile che impostando un numero relativamente piccolo (2,3,4) il consumo di memoria si riduca notevolmente.

Personalmente credo che impostarla a 2 sia la miglior cosa, a me non è mai successo di ripristinare più di due schede che avevo chiuso, insomma può accadere di chiuderne una per sbaglio, due se si è particolarmente fuori giri, di più non credo possa mai accadere.

Approfondimenti:
Un test sul consumo di memoria RAM,
Firefox, estensioni esose,
FAQ di MozillaItalia sul consumo di RAM.

0 Responses to “Limitare il consumo di memoria di Firefox”


  • No Comments

Leave a Reply