Le 20 migliori estensioni per Firefox (secondo Computer World)

un giorno (non lontano) proverò anche io ad avventurarmi nel fare la lista delle migliori estensioni per Firefox (e sono convinto che molti avranno da ridire quando lo farò :-)), per ora mi limito a commentare la lista stilata da Computer World e pubblicata da NetJack Blog, , che fra tutti i tentativi di stilare una classifica delle migliori estensioni, mi sembra in assoluto il meno riuscito.

Si parte subito col piede sbagliato, StumbleUpon, seppure ben fatta, è un'estensione che sfrutta un sito di social bookmarking (StumbleUpon per l'appunto) e a mio avviso un'estensione così particolare è tutto fuorché indispensabile. Seguono a ruota GMail Notifier e Yahoo! Notifier che per chi usa un client di posta non servono assolutamente a nulla.

Greasemonkey viene messa sia fra le 20 estensioni di cui non si può fare a meno, sia fra quelle assolutamente da evitare, personalmente non la citerei in nessuna delle due liste. Pur usandola ho già detto che potrebbe rallentare la navigazione e comunque si può vivere senza 🙂

Chromatab è carina ma non funziona con tutti i temi :-P, IETab secondo me non serve a nulla, se serve IE tanto vale usare quello :-P. Aggiungo che nel stilare la classifica delle migliori estensioni di un browser multipiattaforma, un requisito fondamentale dovrebbe essere rappresentato dalla possibilità di utilizzare tali estensioni a prescindere dal sistema operativo in uso, e questo non è il caso di IETab che funziona solo su Windows.

Download Status Bar non la critico, però fra le indispensabili non la inserirei e comunque inserirei piuttosto Fission (visualizza il caricamento della pagina nella barra degli indirizzi) . Session Manager in Firefox 2.0 non è poi così utile visto che con CTRL-SHIFT-D si ottiene una cosa analoga. Forecastfox può anche essere interessante, però mi sembra un po' azzardato metterla fra le indispensabili e comunque io preferisco vedere le previsioni meteo sulla pagina personalizzata di Netvibes (molti magari usano quella di Google).

FireFTP, Firebug e Web Developer sono fra le mie preferite e in assoluto fra le migliori estensioni per Firefox in circolazione, però, che delle estensioni per lo sviluppo Web siano utili ad un utente medio è tutto da dimostrare. Ora basta mettersi d'accordo, se facciamo una lista delle estensioni più curate e meglio sviluppate queste tre non possono mancare, se invece dobbiamo fare una lista di quelle indispensabili che ogni utente deve avere (anche il primo utonto che passa su Computer World) io direi di lasciarle perdere.

Measureit non la conosco però basandomi sulla descrizione fatta aggiunge un righello per misurare i vari elementi di una pagina Web, il consigliarla subito dopo Web Developer vuol dire non conoscere Web Developer

Fra le peggiori estensioni invece vengono inserite Adblock e Noscript che sono fra le mie preferite :-P. .Posso capire che consigliare Noscript ad un utente medio non sia saggio, comunque da questo a metterla fra le peggiori ne passa. Adblock avrà anche delle controindicazioni ma i vantaggi sono sicuramente maggiori, indispensabile.

NOTA: Vorrei sottolineare che le mie critiche non riguardano le estensioni in se, ma piuttosto il fatto che tali estensioni vengano proposte come indispensabili. Io StumbleUpon l'ho anche installata su un profilo (non quello di default) ma sono ben lontano da ritenerla indispensabile.

Tanto per darvi un'idea di come la penso io, se vogliamo dire cosa manca al Firefox originale, una delle cose che salta subito all'occhio è che non supporta la navigazione offline, ora a me non me ne può fregare di meno perché ho la fortuna di avere l'ADSL ma questa si che è una funzionalità mancante e indispensabile (forse più in Italia che in America),, sicuramente ben più importante di vedere le tab colorate :-P.

NOTA: quanto ho detto é assolutamente falso (ringrazio @sleeping e @Sbronzo di Riace per la correzione). La funzionalità di supporto al fuori linea é stata introdotta sin dalla versione 0.8. non usando tale funzionalità mi ero basato su un vecchio post che avevo letto e che giustamente consigliava l'installazione di Workoffline nelle versioni precedenti alla 0.8.

10 Responses to “Le 20 migliori estensioni per Firefox (secondo Computer World)”


  • Sai che la penso come te per quella classifica sballata?
    Bah… è una stupidaggine immensa!

    Come ben sai – comunque – io adoro "Delete Selection" (n°1 in assoluto) e "Clippings".
    Reputo indispensabili pure (secondo gradino del podio) FAYT, Dizionario italiano e Ie View (ok, su Ubuntu non mi serve…)
    Terzo gradino per le altre che ho (Bookmark Backup, AdBlock e tutto il resto).
    Scarsamente utilizzate: Image Zoom e Talkback.

  • Ogni estensione può essere valida se ti serve o ti rende più piacevole la navigazione. Sono piuttosto le motivazioni date da ComputerWorld ad essere strambe, sconsigliare ad esempio adblock perché blocca la pubblicità e a loro serve la pubblicità per mantenere il sito è come se i petrolieri dicessero: "Non andate in bicicletta perché noi viviamo vendendo benzina, non importa se inquina". Viva l'onestà di ComputerWorld ma l'opinione non è condivisibile dal punto di vista del normale navigatore del web che non vuole essere disturbato da pubblicità invasive e che rallentano il caricamento delle pagine.

    Criticano fasterfox per il pre caricamento delle pagine ma non dicono che tale opzione è a scelta dell'utente (non è nemmeno attivata di default neanche scegliendo la modalità Turbo). Insomma non sono nemmeno tanto precisi nelle motivazioni.

  • Per @miki64
    Delete Selection è stata rimpiazzata (nell'articolo) da Nuke Selection Enhanced che suppongo faccia più o meno le stesse cose.
    Per Clipping ci sono software (Ditto) e script per Autohotkey che implementano la funzionalità in tutti i programmi e quindi li preferisco di gran lunga.
    FAYT non mi piace, comunque visto che la stessa cosa può essere ottenuta con del codice nell'userChrome, io se dovessi, consiglierei questa seconda opzione.
    Foxmarks e Google Browser Sync sono le alternative a BookmarksBackup e sinceramente anche io preferisco (in questo caso) la scelta fatta da CW.

    Ciao
    PS: Non sapevo fossi passato ad Ubuntu 🙂

  • Per Sbronzo di Riace,
    su Adblock sono il primo a dire che sui siti su cui si è imparato qualcosa o a cui si partecipa assiduamente, è giusto dedicare un giorno della settimana al "Banner clicking", però negli altri giorni Adblock è indispensabile, quindi avrei preferito avessero insegnato come disattivarla e non di non installarla.
    Fasterfox non la consiglierei neanch'io, però, nemmeno dico di evitarla 🙂
    Ciao

  • In che senso Firefox non supporta la navigazione offline?
    Grazie
    🙂

  • Ciao sleeping e bentornato 🙂
    Nel senso che Firefox (di default) non naviga nella cache se sei scollegato, funzione che se hai un 56k con un contratto a tempo diventa assai utile.
    Esiste difatti Work offline:
    http://www.extenzilla.org/scheda_estensione.php?id=167

    o altre molto utili come Scrapbook e Spiderzilla (che io non ho mai usato).

    Ciao

  • Su Firebug mi devo ricredere. Avevo detto che ad un utente medio non poteva servire ? SBAGLIATO!
    Hanno infatti trovato un modo per scaricare gli MP3 da Myspace usando per l'appunto Firebug :-P.

  • Anche senza workoffline si può navigare offline, solo che devi andare nel menu e selezionare Lavora scollegato e quindi è più scomodo. L'estensione di per sé non fa altro che aggiungere un'icona in basso a sinistra.

    Fasterfox permette di modificare gli stessi parametri di about:config. Esistono diverse guide che indicano quali parametri e quali valori settare. Fasterfox rende solo più comoda la modifica essendo una interfaccia grafica.

    Pubblicità.
    Molte informazioni reperibili sui siti commerciali (sostenuti dalla pubblicità) si trovano su siti amatoriali o sui siti ufficiali dei software, magari lo stesso sito commerciale ha utilizzato quelle informazioni per confezionare articoli. Domanda: il sito commerciale gira una parte dei guadagni al sito amatoriale?

  • Eh si hai ragione te ho detto proprio una grande ca**ata, però mi sembrava di averlo letta sul forum di MozillaItalia questa cosa, poi controllo.
    Ora ho provato e riesco a navigare tranquillamente impostando il lavora scollegato.

    Dal mio punto di vista se quello che si può fare con un'estensione é fattibile anche smanettando un po' coi file di configurazione (vedi FAYT e Fasterfox) io non classifico l'estensione come "necessaria", anche se, di sicuro non dico che sia da evitare.

    Anzi, per chi non é esperto é sicuramente meglio installare queste estensioni piuttosto che smanettare con i file di configurazione.

    Sarebbe interessante sapere se i siti commerciali che hanno usufruito di qualche informazione contenuta nelle varie Wiki abbiano fatto delle donazioni per sdebitarsi :-).

    Ciao

  • Ok ho controllato, io devo aver letto un vecchio post su MozillaITalia in cui per lavorare scollegati era necessaria WorkOffline, tale funzione comunque é presente da Firefox 0.8 :-P.

    Non avendo mai usato il lavora scollegato non avevo mai potuto accorgermi di questa funzion e mi ero basato su un post preistorico :-P.
    Ora correggo.
    Vi ringrazio per la correzione
    Ciao

Leave a Reply