Monthly Archive for ottobre, 2007

Problema codifica caratteri

Se qualcuno avesse notato un problema con la codifica caratteri (? al posto delle accentate o dei caratteri speciali) il disguido era dovuto ad una modifica sul server di Netsons:
FAQ: codifica caratteri
Ora ho aggiunto, come suggerito dalla FAQ, la riga:

AddDefaultCharset iso-8859-1

al file htaccess e il problema dovrebbe essere risolto. Se qualcuno dovesse notare problematiche simili coi vecchi post o col feed sarei lieto me lo facesse presente che provo a sistemare.

Purtroppo credo che l'ultima news "Classifica dei cento geni" apparirà con dei caratteri strani fin quando FB non deciderà di riaggiornare il feed :-P. Scusate per l'inconveniente :-)

Classifica dei cento geni viventi

Se qualcuno crede che non ci siano più i geni di una volta, beh forse non ha tutti i torti :-P (o magari ci sono e sono quelli che stilano le classifiche ad essere degli incapaci). La rivista Daily Telegraph ha chiesto a sei esperti di creatività ed innovazione di stilare la classifica dei cento geni viventi. Di seguito riporto i primi dieci classificati:

1= Albert Hoffman (Svizzera) spacciatore 27
1= Tim Berners-Lee (Gran Bretagna) informatico 27
3 George Soros (USA) finanziere e filantropo 25
4 Matt Groening (USA) satirico 24
5= Nelson Mandela (Sud Africa) politico e diplomatico 23
5= Frederick Sanger (Gran Bretagna) biochimico 23
7= Dario Fo (Italia) scrittore 22
7= Steven Hawking Gran Bretagna) fisico 22
9= Oscar Niemeyer (Brasile) architetto 21
9= Philip Glass (USA) compositore 21
9= Grigory Perelman (Russia) matematico 21

Al primo posto, a pari merito, si piazzano Albert Hoffman (inventore dell'LSD) e Tim Berners-Lee (considerato l'inventore del Web). Chiude il podio George Soros che non ho il piacere di conoscere. Matt Groening (non lo sapevo) è il creatore dei Simpsons e occupa il quarto posto della classifica. Nelson Mandela e Frederick Sanger (due volte premio Nobel per gli studi sulle proteine) precedono l'unico italiano presente in classifica Dario Fo.

Solo al decimo posto Grigory Perelman che ha recentemente dimostrato la (ex) congettura di Poincaré¨, al dodicesimo posto Andrew Wiles che è colui che ha dimostrato il teorema di Fermat. Scorrendo la classifica si possono trovare altri personaggi più o meno noti, vale comunque la pena di soffermarsi alla posizione quarantatré:

43=Mohammed Ali (USA) pugile 10
43= Osama Bin Laden (Arabia Saudita) terrorista, 10
43= Bill Gates (USA) microsoft 10

Per par condicio c'è¨ anche Steve Wozniak che è il fondatore di Apple assieme al più famoso Steve Job.

Fonte: Daily Telegraph

Netscape9, qualche considerazione personale

AOL ha rilasciato da poco la prima release di Netscape 9. Si curamente questo nome non può lasciare indifferenti i vecchi frequentatori della rete. Il marchio Netscape, dopo la sonora sconfitta nella prima guerra dei browser, è stato acquisito da Aol, alcuni suoi sviluppatori hanno dato vita al progetto Mozilla, e ora Aol ripropone una rivisitazione di Firefox con il nome di Netscape Navigator 9. Nel frattempo Netscape.com è diventato un sito di news sharing stile Digg, pur non godendo della stessa popolarità fra gli internauti.

Avendo letto da varie parti le eccezionali prestazioni del nuovo browser ho voluto provarlo non notando differenze sostanziali con Firefox (e non ce ne dovrebbero essere a rigor di logica visto che sono la stessa identica cosa). Praticamente Netscape 9 è Firefox al quale sono state aggiunte (forse qualcuna la dimentico) queste funzionalità:

  • un nuovo tema che richiama quello del vecchio Navigator;
  • autocorrezione degli indirizzi digitati;
  • LinkPad,:un pannello che appare nella sidebar e che permette di collezionare gli indirizzi senza aggiungerli ai segnalibri. Un modo come un altro per prendere appunti, peccato non si possano collezionare anche citazioni dai link;
  • Mini Browser: è stata aggiunta la barra degli indirizzi ai link aperti nella sidebar, in questo modo è possibile navigare e non solo aprire link nella sidebar. Funzione che richiede almeno una risoluzione con più di 1600 pixel orizzontali per avere una sua ragione d’esistere;
  • pieno supporto a Netscape.com;
  • altro che non ricordo o a cui non ho fatto caso nei miei dieci minuti di testing.

Sarò un po' cattivo e un pizzico pessimista, ma mi fa un po' di tristezza vedere che il marchio Netscape, che ha fatto la storia di Internet , venga rispolverato per aumentare la popolarità di un sito di raccolta news, e sono alquanto scettico sul fatto che Aol terrà aggiornato questo progetto. Chi vivrà , vedrà :-)

Quello che assolutamente non riesco a capire sono le differenze di prestazioni che sembrerebbero far credere che Netscape sia più prestante di Firefox. Netscape è Firefox con delle estensioni preinstallate, non ci sono modifiche al codice portante che possano giustificare differenze prestazionali fra i due browser, in altre parole, Netscape è bello e buono quanto Firefox e Firefox è brutto e cattivo quanto Netscape. Piuttosto, se notate differenze di prestazioni fra i due browser, entrate nell'ordine di idee di fare un nuovo profilo.

Per concludere mi permetto di dare un consiglio a tutti coloro che vogliono provare un Firefox "modificato", provate Flock. Non ha la storia di Netscape, ma al contrario di quest'ultimo ha una vera filosofia di sviluppo che non si limita alla promozione dei prodotti di Aol, ma si estende a moltissimi servizi Web2.0.

GMail ora supporta IMAP

A me non l'hanno ancora attivato :-P, però leggo da Google Operating System e dallo pseudotecnico che Google ha finalmente aggiunto il supporto IMAP a GMail :-D. Il supporto a IMAP è sempre stata una delle feature maggiormente richieste dagli utenti e, se ancora ce ne fosse bisogno, fa di GMail il miglior servizio per la gestione della posta elettronica.

Purtroppo non è stato ancora attivato su tutti gli account GMail ma dovrebbe essere questione di giorni :-D.

AGGIORNAMENTO: a me non è stato ancora attivato IMAP, ma come segnalato da @Godai71 nei commenti ci potrebbero essere poblemi nel sincronizzare le cartelle "Bozze" e "Cestino", per risolvere leggere questa guida

Barra dei segnalibri dinamica

Da Alta Gradazione arriva un bel trucchetto per nascondere la barra dei segnalibri e farla apparire quando si passa col mouse sopra la barra degli strumenti (dove c’è la barra degli indirizzi). Questo è il codice da inserire nel fileuserChrome.css o in un nuovo stile creato con Stylish:


/**Barra dei segnalibri a scomparsa**/
#PersonalToolbar {
display: none !important;
}
#navigator-toolbox:hover > #PersonalToolbar {
display: -moz-box !important;
}

Probabilmente il trucchetto si può applicare anche ad altri browser Gecko based che non siano Firefox, ma non ho provato.

Fonte: Alta Gradazione

Prodi = Mussolini 2.0

Di seguito posto l'email che mi è arrivata da Diggita:

Se non ne sei al corrente, e stato varato un disegno di legge che vorrebbe mettere il bavaglio alla blogosfera, limitando la a libertà di espressione dei cittadini e introducendo la registrazione al ROC (Registro Operatori della Comunicazione), e probabilmente anche una internet tax per tutti i blog italiani, e anche per i forum a carattere informativo, che sarebbero cosi\' assimilati ad organi di stampa, con la responsabilità civile e penale del creatore su tutti i contenuti e anche sui commenti.

A questa pagina:

http://www.diggita.it/story.php?title=Salviamo_Internet_e_i_blog_firmiamo_la_petizione_contro_la_legge_Levi-Prodi_e_Obbligo_Iscrizione_Al_ROC

E\' presente l\'articolo completo con il decreto legge, il link per firmare la petizione online, il video e tutti i link agli interventi piu\' autorevoli del web da Beppe Grillo a Repubblica.

Fermiamoli ora prima che sia troppo tardi, fate girare questa email, diffondila a tutti i tuoi contatti, pubblicala online, siti, blog, forum, dobbiamo in ogni modo essere uniti contro questo grave attacco alla democrazia.

Prodi = Mussolini 2.0 :-P

Dalla Costituzione italiana:

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.
In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.

Un plugin alternativo per visualizzare i PDF in Firefox

AGGIORNAMENTO: (12/11/2008) le pagine del progetto MuPDF sono state spostate e i link non funzionavano più, aggiornato il post e corretto i link.
La scorsa settimana non ho potuto scrivere molto sul blog, ora spero di riprendere a postare con una certa regolarità (tre/quattro post alla settimana).

Ieri ho voluto aggiornare alla versione 8.60 Ghostscript che viene usato da GSView e PDFCreator per visualizzare o creare file PDF. Il risultato è stato che avevo un fastidioso errore:


GSview 4.8 2006-02-25
gs: Interpreter revision (860) does not match gs_init.ps revision (854).
gsapi_init_with_args returns -100

Alla fine sembra fosse legato ad un problema di errata disinstallazione della precedente versione 8.54. In compenso, nel tentativo di trovare una soluzione al mio problema, mi sono imbattuto in un nuovo progetto MU-Pdf, che si propone come un nuovo motore di rendering per i file PDF e PostScript. Il progetto sembra ancora essere in fase embrionale:

  • attualmente sono supportati solo i file PDF, in futuro verranno supportati anche i file PS e Microsoft XPS;
  • il visualizzatore Apparition è privo di menu (vedi screenshot). E’ possibile solamente scorrere e leggere il PDF;
  • i binari sono disponibili solo per Windows, per le altre piattaforme credo sia necessario compilare i sorgenti.

Documento PDF aperto con Apparition

Quello che però sembra funzionare discretamente è il plugin per Firefox che permette di visualizzare i file PDF all'interno del browser. Non è che sia un fan dei PDF aperti all'interno del browser – ho sempre avuto pessime esperienze con IE, 56k e il vecchio Acrobat – però ho voluto provarlo per curiosità visto che GSView non ha dei plugin. Tutto sommato mi sembra abbastanza buono come rendering e non sembra nemmeno impegnare troppe risorse.

Si installa come un'estensione (ma non è un'estensione) quindi bisogna inserire il dominio fra quelli abilitati all'installazione. Dopo l'installazione e successivo riavvio di Firefox, digitando about:plugins dovrebbe apparire questa nuova voce:


MuPDF Plug-in

Nome file: npmupdf.dll
The MuPDF plugin allows you to browse PDF files with a simple light-weight scrolling interface.

NOTA: Se state già usando il plugin di Adobe è fortemente consigliata la sua disattivazione prima di procedere all'installazione di MU-Pdf.

Per chi lo volesse provare, ecco due documenti PDF per il test: FireFaq e ThunderFaq.

Credo di non usare più Acrobat dalla versione 5.5 (si chiamava ancora Acrobat ai tempi) quindi non so comparare le prestazioni dei due plugin. Ecco comunque qualche screenshot che mostrano una pagina PDF visualizzata usando Apparition e i due visualizzatori di file PDF più famosi: Adobe Reader e FoxIT:

Link:

Gengiscan update alla versione 08: ora è pure offensivo

Gengiscan2005 è il più gran buffone mai incontrato sui forum: utonto all'ennesima potenza, maleducato e ora diventa pure offensivo :-P.

Dal forum di Megalab (vi faccio notare l'aforisma in firma :-P) riesce persino a farsi passare dalla parte dell'incompreso, povero utente maltrattato dai moderatori degli altri forum. Incuriosito mi sono ricercato la discussione sul forum di Opera per vedere chi lo avesse finalmente mandato a quel paese, e trovo che invece, il moderatore sopracitato era stato sin troppo buono col nostro prode:

Sommario veloce:
In un raptus di follia suicida, col serio rischio per la vita dei pochi e malfunzionanti neuroni che si trova ad avere, il nostro prode Gengis, deve essersi spinto oltre ogni limite e tentato di modificare le preferenze di Opera, e tutto questo senza aprire nessun topic nella decina di forum in cui è iscritto (io guardo solo la prima pagina dei risultati di Google :-P). Risultato ? Ha disattivato il ripristino della sessione, e visto che lo sforzo era stato troppo ha ben deciso di salvaguardare i pochi neuroni rimasti e ha aperto il solito inutile topic per chiedere come si faceva a riparare alle proprie malefatte-P. Probabilmente il topic gli è stato modificato per sistemare la formattazione e probabilmente il titolo. Ecco la sua reazione:

gengiscan2005/juvecentusj/gengiscan08:

.SCarissimo mosca adesso mi stai davvero rompendo,mi hai chiuso per l'ennesima volta ( inspiegabilmete) un topic, se sei frustrato per cazzi tuoi non prendertela con me.
Con scritto in bella mostra che ho cercato topic al riguardo ma non ne ho trovato nessuno che mi potesse aiutare a risolvere il mio problema; Quindi per l'ultima volta ti chiedo la cortesia di evitare i miei post e far rispondere gli altri.
Spero di esser stato chiaro

e da quel che mi sembra di capire il Topic non era nemmeno stato chiuso. La risposta è anche sin troppo civile e non posso che sottoscrivere ogni singola parola del moderatore di Opera:

Mosca:

Non capisco per cosa te la sia presa… Sbagli a formattare i topic, dato che te lo ha modificato Mad, Io ho visto il tuo topic, e non ho fatto assolutamente nulla… Anche se avrei dovuto chiuderlo…
Mad ha modificato il tuo topic sbagliato
Sei una causa persa, non capisci come formattare un topic, pazienza te lo formatteranno gli altri…
Grazie per gli insulti gratuiti, e per le piazzate che insceni anche su altri forum… Sorriso
Grazie per tutti i contributi di alto livello che porti continuamente con domande intelligenti e acute nel forum…

Penso non ci sia nulla da aggiungere :-).

Disponibili nuove versioni dei plugin Java e Flash

Sono disponibili delle nuove versioni dei plugin Java e Flash per tutti i sistemi operativi (quella di Flash è una release candidate). L'aggiornamento di queste componenti è molto importante, inutile avere l'ultima versione aggiornatissima di un browser se poi si usa (e stando a Google Analytic c'è veramente qualcuno che lo usa ancora) il Flash 6.0 :-P.

Logo Java Il plugin Java è arrivato alla versione 1.6.0_03 (Update 3) e si può scaricare dal sito Java.com. Il mio consiglio è di scaricare l'installer e non fare l'installazione online.
Se avete già una versione del JRE (Java Runtime Environment) installata invece, è possibile eseguire l'aggiornamento direttamente dal desktop:

Aggiornamento Java Software

Logo Flash Il plugin Flash è invece arrivato alla versione 9.0r64. Prima di procedere all'installazione è importante rimuovere la vecchia/e versione/i di Flash, per farlo scaricare luninstaller messo a disposizione da Adobe.

E' importante che durante le procedure di installazione/disinstallazione Firefox non sia in esecuzione.

Per verificare la corretta installazione dei plugin digitare about:plugins nella barra degli indirizzi di Firefox e premere invio:

Finestra plugin di Gran Paradiso

Lo screenshot è stato preso usando Firefox 3.0 che, come si può vedere, avrà una migliore gestione dei plugin :-). Il massimo sarebbe che si integrasse la gestione dei plugin con le nuove Content Preferences, in modo da poter impostare l'accesso ai plugin per ogni singolo sito, in questo modo si potrebbe attivare Flash solo nei siti in cui vale veramente la pena usarlo (Youtube) e si eviterebbero gran parte dei banner pubblicitari.

CommandBurner, utility di masterizzazione da prompt dei comandi

Banner di Command Burner

CommandBurner è un utility da prompt dei comandi per sistemi windows che permette di masterizzare CD/DVD, utile per procedure di backup automatiche tramite file BAT.


Uso: cmdburn comando <opzioni>
Dove comando può essere: burn, eject, erase o fullerase.
e <opzioni> una o più delle seguenti: /f percorsofile, /d percorsocartella, /l etichetta, /erase, /ejec,t /fullerase, /hide, /?.
percorsofile - il nome del file da masterizzare
percorsocartella - il nome della cartella da masterizzare
/label - l'etichetta del CD/DVD
/erase - cancella il supporto prima di iniziare la scrittura
/fullerase - cancella completamente il CD/DVD prima di iniziare la scrittura
/ejec - estrae il CD/DVD una volta eseguita la masterizzazione
/hide - nasconde l'interfaccia grafica
/? - mostra l'help in linea, cioè quanto qui tradotto :-)

Ad esempio, per masterizzare su un CD il contenuto della cartella: "D:\My Music", bisognerà dare il seguente comando:

CmdBurn burn /d E:\My Music /hide /eject

La documentazione ufficiale, assieme ad altri esempi di utilizzo, la potete trovare anche a questo indirizzo.

Lanciando CommandBurner senza alcun parametro si apre una finestra, simile a quella proposta da altri software di masterizzazione, da cui è possibile selezionare i file (o cartelle) da masterizzare:

Finestra di CommandBurner

Segnalo anche che è disponibile la versione 4.0.0.15 di CDBunerXP Pro che è una vera e propria alternativa gratuita a Nero, con la possibilità di creare CD audio/video, CD bootabili eccetera, eccetera…