Come riconoscere i link nofollow

nell’attesa che mi rispondano sul forum inglese di Simple Php Blog su come rimuovere il nofollow nei commenti, ecco un trucchetto che può essere utilizzato per riconoscere al volo i link nofollow presenti in una pagina web. Il seguente metodo non richiede l’installazione di nessuna estensione SEO oriented, ma solo di aggiungere qualche riga di codice al file userContent.css (naturalmente si può fare via Stylish se la si ha già installata).

Mozilla Firefox (e come lui tutti i browser Gecko based come Seamonkey e K-Meleon) permettono di applicare delle regole di stile alle pagine Web sovvrascrivendo quelle impostate dal webmaster. Queste regole preferenziali vengono specificate nel file: userContent.css che si trova nella cartella del Profilo di Firefox. Ebbene, usando il file userContent.css si può fare in modo di colorare in maniera evidente i link con rel=”nofollow” in modo che siano ben distinguibili.

a[rel $='nofollow']
{
background-color: red !important;
color: #0000FF !important;
font-weight: bold !important;
text-decoration: none !important;
}

La prima riga va interpretata nel seguente modo: “A tutti i link con attributorel che finisce con nofollow applica il seguente stile”, il codice fra parentesi graffe definisce il colore dello sfondo, del testo, il livello di grassetto del carattere e il tipo di decorazione del testo (nessuna in questo caso).

L’uso dell’espressione regolare è necessaria perché ho visto che su alcuni siti (per esempio i blog WordPress) si utilizza un nofollow “avanzato” che distingue fra link interni ed esterni.

Ovviamente lo stesso trucchetto si può usare per i link con rel=”tag”, ma la cosa è molto meno interessante.

NOTA: il file userContent.css deve essere modificato con Firefox chiuso e utilizzando un editor di testo come Crimson Editor o Notepad++ o al limite il Notepad, Wordpad, Word e Writer non vanno bene.

@otoriousxl spiega come ottenere la stessa cosa con Epiphany:
Epiphany: evidenziare i link nofollow

Altri post che potrebbero interessare:
Cambiare il cursore quando passa sopra ai link con target=”blank” o javascript,
Cambiare il cursore quando il link punta a file DOC o PDF.

10 Responses to “Come riconoscere i link nofollow”


Leave a Reply