Ancora sul Firefox URI…

AGGIORNAMENTO2: nuovi sviluppi ora sembra sia colpa di Windows 😛

MegaLab.it – Il baco negli URI? E' colpa di Windows

Non è colpa né di Firefox né di Internet Explorer. Il problema di sicurezza che tanto sta facendo discutere in questi giorni si trova ancora più in basso, a livello di sistema operativo.

AGGIORNAMENTO: in realtà ci sono stati sviluppi riguardanti il bug dei Firefox URI (che è stato corretto nella versione 2.0.0.5) e che attribuiscono totalmente la responsabilità al browser Mozilla. A questo si aggiunga il fatto che Firefox tiene lo stesso comportamento di IE, rendendo inutile lo stratagemma dell'escaping dei caratteri Potete leggere anche questo post che entra nei dettagli riguardo la registrazione dell'URI handler e di come avviene il passaggio dei dati dall'applicazione chiamante a quella chiamata.

La nuova versione di Firefox sistema, fra gli altri, il bug riguardante il Firefox URI, di cui avevo parlato poco tempo fa, ora però sembra che Firefox non sia l'unica applicazione che può essere sfruttata per eseguire chiamate arbitrarie utilizzando IE come vettore:

However, I can still automatically launch a wide range of external applications from Internet Explorer and provide them with arbitrary command line arguments. AcroRd32.exe (Adobe Acrobat PDF Reader), aim.exe (AOL Instant Messenger), Outlook.exe, msimn.exe (Outlook Express), netmeeting.exe, HelpCtr.exe (Windows Help Center), mirc.exe, Skype.exe, wab.exe (Windows Address Book) and wmplayer.exe (Windows Media Player) – just to name a few 🙂

In altre parole usando IE tali applicazioni (e probabilmente non sono le uniche) possono essere richiamate e sfruttate per portare un attacco al vostro computer. Microsoft non ritenendo questo un problema specifico di IE, ma bensì delle applicazioni chiamate, si rifiuta di mettere una pezza facendo in modo che IE gestisca in modo più intelligente le chiamate.

Conclusione: anche se la responsabilità non è di Internet Explorer, utilizzando questo browser (e solamente questo) è possibile sfruttare praticamente tutte le applicazioni installate sul vostro PC per portare a segno un attacco.

Soluzione: non usate Internet Explorer, almeno fino a quando non sarete certi che tutte le applicazioni installate sul vostro PC saranno in grado di rifiutare le chiamate fatte da IE stesso :-P.

Fra l'altro, dando una rapida occhiata alle applicazioni vulnerabili, sembra che microsoft dia pure il cattivo esempio.

Fonte: pseudotecnico blog

3 Responses to “Ancora sul Firefox URI…”


Leave a Reply