Primi passi verso Thunderbird3

Sembra che dopo la fase di ambientamento il nuovo responsabile del progetto MailCo, David Ascher, abbia finalmente tracciato una bozza di quello che sarà il nuovo Thunderbird 3, che, a quanto pare di capire, avrà come obiettivo principale l’integrazione di Lightning nel code base, dal messaggio di David Ascher postato sul newsgroup mozilla:)

Release-defining features:

  • an integrated calendaring feature, based on Lightning
  • a better search experience, especially for message content searches
  • a better overall user experience

Less user-visible but important goals include:

  • Significant headway on getting rid of Mork and RDF
  • A concerted effort to improving the extensions ecosystem for v user experience
  • refactoring goals

Insomma, tutto si concentrerà sullo sviluppo di un calendario integrato e nel miglioramento delle funzionalità di ricerca, probabilmente si potrà avere una release per fine 2008.

Il tentativo di conquistare l’utente che usa il client di posta in ambito aziendale sembra chiara, anche se l’integrazione del calendario è pressochè inutile se quest’ultimo non sarà sincronizzabile coi vari dispositivi mobili. Speriamo sia la volta buona che mettano a posto la gestione della Rubrica, che fra tutte, è la cosa di TB che mi piace meno.

Fonte: Thunderbird 3 Plans – a secret little snapshot (via Foxiewire)
Fonte originale: Newsgroup Mozilla

2 Responses to “Primi passi verso Thunderbird3”


  • Opera 9.24 Windows XP

    Stavo giusto pensando di scrivere sull’argomento… ma per stavolta passo 😛

    Il tentativo di conquistare l’utente che usa il client di posta in ambito aziendale sembra chiara…

    La vedo davvero una impresa impossibile… almeno per TB3…

    Oltre a quanto hai detto tu infatti la soluzione MS gode decisamente di funzioni avanzate che sono ancora molto lontane dall’essere inserite nella roadmap di TB (e per altro anche il calendario è decisamente superiore a Lighting x quanto ne so)… senza contare cmq che, a mio avviso, il lavoro da fare nel “dietro le quinte” è decisamente tanto e dubito che l’attuale team possa fare anche solo una virgola in più di quanto annunciato per adesso.

    PS
    hai dimenticato le Tab 😉

  • Mozilla Firefox 2.0.0.11 Windows XP

    Sono d’accordo anche io che l’impresa è pressoché impossibile, proprio per questo credevo che lo sviluppo del calendario rimanesse staccato dal core di TB, naturalmente che venisse meglio integrato ma che continuasse a rimanere un’estensione.
    L’attuale utente medio di TB non è detto gli interessi un surplus di 1.3 MB se non ne ha bisogno.
    Anche perchè, da quel che mi è sembrato di capire, questo porterà via un sacco di tempo e farà slittare l’implementazione delle schede 😛
    Insomma, se non si riesce a conquistare la clientela aziendale (in tutte le aziende in cui esiste un responsabile informatico che si rispetti, l’accesso via POP3 viene bloccato e la posta è gestita con accesso web o via MS Exchange/Domino) è forse meglio concentrarsi a migliorare il codice per l’utenza media.
    Questo invece è un bel progetto serio che dovrebbe essere finanziato anche da Mozilla:
    http://www.mytech.it/mytech/news/art006010048327.jsp

    Ciao

Leave a Reply